Parco del Cerrano, interrogazione dell’On. Tancredi

Sul futuro Cda del Parco del Cerrano un’interrogazione  dell’onorevole Tancredi al Ministro dell’Ambiente.

L’On. Paolo Tancredi (NCD – AP) ha presentato un’interrogazione al Ministro dell’Ambiente per chiedere che venga fatta chiarezza sul rinnovando Cda del Parco Marino del Cerrano. L’onorevole in quota Nuovo Centro Destra ipotizza delle irregolarità procedurali nelle nomine in senso al consiglio di amministrazione. Per Tancredi il Comune di Pineto, detentore della maggioranza relativa delle quote (45%), ‘rischia di non poter esprimere il proprio diritto al voto a causa di una sorta di interpretazione di parte dello statuto  che regola la vita del Parco’. Altra ‘perplessità’ sollevata è quella relativa ai bandi già pubblicati: contrariamente a quanto previsto dalla legge, non richiederebbero in capo ai candidati il requisito della specifica esperienza nel campo delle attività ambientali.

    “Il Parco del Cerrano – conclude l’On.le Tancredi – ha  tutte le carte in regola per rappresentare, anche a livello europeo, il modello di Parco ‘sostenibile’ ed efficiente che tutela, promuove e valorizza il territorio. Non disperdere e vanificare il lavoro finora svolto rappresenta un dovere per tutti gli amministratori e per chi, nelle istituzioni, rappresenta il territorio”.

Sii il primo a commentare su "Parco del Cerrano, interrogazione dell’On. Tancredi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*