Sciopero Teramo Ambiente: interviene il sindaco

Sciopero Teramo Ambiente, interviene Il sindaco Brucchi che cercherà di scongiurare i due giorni di stop forzato del 15 e 16 settembre.

Al momento resta confermata la decisione di Cgil-Cisl-Uil e Fiadel: il 15 e 16 saranno garantiti solo i servizi essenziali, mentre dal 17 al 26 ci sarà lo stop del lavoro straordinario. Sul piatto diverse questioni; la mancanza di un esame congiunto sulle modifiche agli orari di lavoro e i circuiti di raccolta, la condivisione del piano ferie ed i problemi legati al parco mezzi. Si rischia una nuova emergenza rifiuti

“Incontrerò a stretto giro il presidente della Team ed i sindacati – assicura il sindaco di Teramo Brucchi – per cercare di capire se ci sono margini di riavvicinamento tra le posizioni. Farò di tutto per evitare questo sciopero, ci sono tanti modi per raggiungere determinati obiettivi e creare disservizi alla cittadinanza non aiuta”.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Sciopero Teramo Ambiente: interviene il sindaco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*