Grande Pescara: Consiglio approva mozione M5S

enrica-sabatinienrica-sabatini

Grande Pescara: approvata dal Consiglio comunale la mozione presentata dal M5S sulla fusione dei Comuni di Pescara, Montesilvano e Spoltore.

La mozione mira a far applicare il risultato del referendum del maggio 2014 sulla Grande Pescara, che fece registrare un 64% di voto favorevole tra i votanti delle tre città.  Si impegna il Sindaco Marco Alessandrini e la sua giunta a “intraprendere tutte le azioni necessarie per promuovere e stimolare le istituzioni regionali al fine di favorire il buon esito del percorso legislativo della proposta di legge regionale”.

Il Movimento 5 Stelle si rivolgerà, ora, al Governatore D’Alfonso, che dal momento della sua elezione alla Regione non “ha applicato la Legge Regionale 44 del 2007 che prevede – spiegano i consiglieri M5S – che sia il Presidente della Regione, in caso di esito positivo del Referendum, a presentare in Consiglio regionale, entro 60 giorni, un apposito disegno di legge. Ora toccherà ai Consigli di Montesilvano e Pescara votare il sollecito, poi, si passerà alla Regione.”

Il consigliere Regionale pentastellato Riccardo Mercante ha già presentato all’Emiciclo, come primo firmatario, la proposta di legge “La Nuova Pescara”.

 

Sii il primo a commentare su "Grande Pescara: Consiglio approva mozione M5S"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*