Rischio Idraulico: La Giunta regionale stanzia un milione

Rischio Idraulico: La Giunta Regionale stanzia un milione di euro su iniziativa del presidente D’Alfonso per interventi finalizzati alla riduzione del rischio derivante da alluvioni, frane ed erosioni.

Il provvedimento approvato, con il quale viene stanziato un importo complessivo pari a 1.096.341,66 euro derivante dalle economie maturate a seguito di ribassi d’asta relativi ad interventi di riduzione del rischio idrogeologico già finanziati con fondi Fas, riguarderà interventi prioritari di mitigazione del rischio derivante da fenomeni franosi nei Comuni di Gessopalena (350.000 euro); Carpineto della Nora (346.341 euro); intervento di sistemazione idraulica del Fiume Trigno nel Comune di Lentella nel tratto adiacente la Statale 650 “Fondo Valle Trigno” (400.000 euro), a cui si aggiungeranno 100.00 euro dall’Anas, derivanti da una convenzione che nei prossimi giorni sarà stipulata tra Anas, Regione Abruzzo, il Comune di Lentella e l’Arap (Azienda Regionale delle Attività produttive). In particolare si tratterà della messa in sicurezza dello svincolo sulla SS 650 di Fondo Valle Trigno, con sfioro sullo stesso corso d’acqua.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Rischio Idraulico: La Giunta regionale stanzia un milione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*