Banda ultra larga in 94 comuni rurali

banda-largabandalarga

Entro il prossimo anno, arriverà la banda ultra larga in 94 comuni rurali abruzzesi, grazie a un investimento di 25 milioni di euro.

L’intervento era stato approvato dalla Giunta regionale. Circa 266.000 cittadini, 160.000 alloggi e 112.000 edifici, tra cui edifici pubblici, ospedali e scuole, potranno godere di una connessione dai 30 ai 100 megabyte. In Provincia, a Pescara, si è svolta la conferenza di servizi alla quale hanno preso parte i sindaci dei comuni interessati.

Nell’ambito dei fondi del Piano di sviluppo rurale e del Piano di sviluppo regionale 2007-2013, saranno effettuati interventi per la banda ultra larga in 94 comuni delle quattro province abruzzesi.
Le novità sono state illustrate dal presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, dall’assessore Dino Pepe e da Salvatore Lombardo, amministratore delegato di Infratel, la società in house del Ministero dello Sviluppo economico, che coordina il Piano nazionale Banda ultra larga.

 

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Banda ultra larga in 94 comuni rurali"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*