Migranti: NcS in Abruzzo contro abolizione reato clandestinità

noi-con-salvini-abruzzo

Migranti: il movimento Noi con Salvini sarà in alcune piazze abruzzesi, domenica 17 gennaio dalle 10 alle 19, per dire no all’abrogazione del reato di clandestinità.

I gazebo saranno presenti nei seguenti comuni: Roseto (piazza della Libertà), Francavilla al mare (piazza Sant’Alfonso), Lanciano (corso Trento e Trieste) e Vasto (piazza Diomede). Oltre a dire no all’abrogazione del reato di clandestinità, i militanti di NcS ribadiranno la loro contrarietà alla legge Fornero e alla politica economica di D’Alfonso, così come annunciato in una nota dell’ufficio stampa regionale.

“Diciamo no all’abrogazione del reato di clandestinità che il governo Renzi si prepara a varare”, ha dichiarato il senatore Paolo Arrigoni, responsabile di Noi con Salvini per L’Abruzzo. “Un gravissimo provvedimento che incentiverà ancor più l’invasione del nostro paese, con conseguenti e inevitabili ripercussioni negative. No alla Legge Fornero che dopo aver defraudato i pensionati e causato il dramma degli esodati, dal primo gennaio 2016 ha aumentato di 22 mesi l’attività lavorativa per le donne. No alla politica dell’esecutivo D’Alfonso. Gli ultimi dati sull’economia abruzzese ne certificano il fallimento: 35 mila occupati in meno nei primi nove mesi del 2015; scende il reddito pro capite; aumentano le tasse. Meno clandestini, meno tasse, meno PD alla guida di Governo e di Regione, ma più lavoro e più sviluppo del territorio. Noi con Salvini Abruzzo, con il supporto del coordinamento regionale Donne del Movimento, vuole affrontare questi temi insieme ai cittadini delle quattro principali città che andranno al voto alle prossime amministrative”.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Migranti: NcS in Abruzzo contro abolizione reato clandestinità"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*