Riforme: assemblea Conferenza Presidenti all’Emiciclo

Si è aperto questa mattina all’Emiciclo il seminario “Il sistema delle Conferenze alla luce della riforma costituzionale” promosso dalla Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Legislative regionali.

I lavori, introdotti dal Coordinatore della Conferenza, Franco Iacop, hanno visto i saluti istituzionali del Sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente e del Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso. Nella sua relazione il Presidente Giuseppe Di Pangrazio ha ricordato che “la Riforma Costituzionale, prevede una riduzione delle sfere di autonomia e di potestà legislativa delle Regioni, per cui occorre trovare adeguato contrappeso nella partecipazione alle diverse procedure decisionali. Affinché il Senato assuma in modo pieno il ruolo di Camera di rappresentanza delle autonomie territoriali – ha aggiunto Di Pangrazio – è indubbio che il ruolo decisivo di raccordo debba essere svolto dai Consigli regionali, con il fondamentale tramite dell’attività della Conferenza delle Assemblee Legislative. Non è un caso che la Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Legislative delle Regioni e delle Province Autonome – ha concluso Di Pangrazio – abbia colto fin da subito le potenzialità enormi di un rapporto diretto tra Consigli regionali e “Nuovo Senato”, mettendosi a disposizione per la riorganizzazione del Parlamento nazionale, con particolare riguardo alla formazione e al funzionamento della Camera delle Regioni.” Le conclusioni del seminario sono state affidate al Presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, Franco Iacop, al Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Maria Teresa Amici, al Presidente della Commissione parlamentare per le questioni regionali, Gianpiero D’Alia.

Sii il primo a commentare su "Riforme: assemblea Conferenza Presidenti all’Emiciclo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*