Il nuovo soggetto politico Possibile di Civati

Il nuovo soggetto politico “Possibile” di Civati in Abruzzo tiene la sua prima assemblea regionale a L’Aquila.

Anche l’Abruzzo darà un contributo importante al nuovo partito politico di centrosinistra targato Giuseppe Civati, e denominato con un nome che è un inno alla speranza: “Possibile”. Oggi pomeriggio a l’Aquila la prima assemblea pubblica regionale. Nel capoluogo esiste già un comitato del nuovo partito, anche se sono in moto sostenitori in tutta la regione. Tra gli esponenti del comitato, anche l’ex componente dell’assemblea nazionale del Pd, Paolo Della Ventura, affiancato da altri 15 persone.
Un partito non verticistico, con al centro i temi da sempre amati dalla sinistra: lavoro, lotta alle disuguaglianze sociali, ambiente e contrasto “senza se e senza ma” anche alle riforme – per Civati tutte sbagliate – volute dal governo Renzi. Per le quali il nuovo partito è già al lavoro per preparare dei referendum abrogativi. Intanto, va avanti la fase costituente di Possibile, che si concluderà a fine ottobre.

(di Marianna Gianforte)

Sii il primo a commentare su "Il nuovo soggetto politico Possibile di Civati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*