Nino Sospiri a dieci anni dalla sua scomparsa

Nino Sospiri a dieci anni dalla sua scomparsa. La figura dello storico leader di Alleanza Nazionale, Nino Sospiri, sarà ricordata sabato prossimo, 20 febbraio a Pescara, al Cinema Teatro Massimo, nel decimo anniversario della sua scomparsa. L’ex Sottosegretario alle infrastrutture, parlamentare per sette legislature, originario di Penne, per anni è stato protagonista di storiche battaglie in Consiglio Comunale a Pescara. 

 Nino “E’ un patrimonio di tutti – ha affermato il consigliere regionale e nipote dell’onorevole, Lorenzo Sospiri – di tutti coloro che pensano sia stato un esempio, oggi ancora più necessario di prima, di rettitudine, di coerenza, di coraggio, e di operosità”.

Nel corso della serata sarà proiettato un docu-film dal titolo “Nino è Nino sempre…. qui o altrove”. Interviste a Berlusconi, Gasparri, La Russa, Fini, Delfino, Melilla e Acerbo. Dopo la maturità come perito chimico industriale, Nino Sospiri si è da subito impegnato in politica con il Movimento Sociale e negli anni successivi fu presidente dall’associazione giovanile di destra Giovane Italia. Dopo aver svolto il servizio militare a Civitavecchia nel 1º Reggimento Bersaglieri 1º battaglione 2ª compagnia nei primi anni settanta, Sospiri nel ’75 è stato eletto segretario comunale del MSI a Pescara e consigliere comunale nella stessa città, due anni dopo entrò a far parte del Comitato Centrale e nel 1980 della Direzione nazionale del partito, di cui dirige i settori nazionali sicurezza sociale e comuni e province. Nel 1984 la nomina a segretario regionale del MSI in Abruzzo e due anni dopo l’ingresso nella segreteria nazionale del partito. Segretario nazionale amministrativo nel 1990 e parlamentare per sette legislature dal 1979 al 2006, negli ultimi anni di vita Sospiri fu esponente di AN e Sottosegretario ai Trasporti nel Governo Berlusconi.  Morì a causa di un male incurabile durante il suo incarico nell’esecutivo, presso l’Ospedale civile Spirito Santo di Pescara.

 

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Nino Sospiri a dieci anni dalla sua scomparsa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*