Parco Costa Teatina: SEL chiede intervento di Renzi

Parco Costa teatina: SEL chiede intervento di Renzi. Un’ interrogazione sul Parco della Costa Teatina, è stata presentata dal Deputato di Sel, On.Gianni Melilla, e sostenuta dal Sottosegretario all’Ambiente, Mazzocca, al Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, chiedere il suo intervento immediato per concludere e formalizzare l’istituzione del Parco Nazionale.

Nel rilevare che sull’argomento si è creata una grandissima confusione, i rappresentanti di SEL hanno evidenziato che il procedimento è stato già definito e concluso da tempo e che ad oggi manca solo il decreto che deve essere firmato dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi con la firma del Presidente della Repubblica.

“A Renzi, ha dichiarato l’On. Gianni Melilla, chiediamo conto del  perché stia compiendo un grave reato, quello di abuso d’ufficio”.

Il Parco Nazionale, hanno aggiunto ancora gli esponenti di SEL, significa mettere in sicurezza quel tratto di costa abruzzese uno dei più belli dal punto di vista paesaggistico di tutto il litorale adriatico.

“Abbiamo ricevuto in dote dai nostri padri quel tratto di costa incontaminato ed è così che abbiamo il dovere morale di lasciarlo alle prossime generazioni”.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Parco Costa Teatina: SEL chiede intervento di Renzi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*