Montesilvano: Chiavaroli a convegno su mediazione

Mediazione civile e commerciale, al centro di un convegno che si è svolto a Montesilvano, con la partecipazione del sottosegretario Federica Chiavaroli.

Si è tenuto presso il Grand Hotel Adriatico di Montesilvano, il convegno dal tema “La Mediazione Civile e Commerciale: quali prospettive? Organizzato dal CRIS Abruzzo (Coord. Regionale di Iniziativa Sociale- aderente CIPAS) in collaborazione con l’organismo di conciliazione “Media Conciliare”, sede secondaria di Montesilvano, l’iniziativa ha ottenuto successo di pubblico e di consenso. I lavori sono stati aperti, a nome del sindaco di Montesilvano, dal presidente della commissione affari costituzionali Adriano Tocco.

“Siamo un organismo giovane , con poco più di un anno di vita, ma già con diverse sedi in Italia, a cui oggi si aggiunge quella di via Isonzo 57 a Montesilvano, un’opportunità in piu’di risoluzione delle controversie per Montesilvano ed il circondario”. Così, tra le altre cose,. ha detto il dott. Luigi Rea, Presidente Nazionale dell’organismo di Conciliazione “Media Conciliare”.

L’avv. Marcello Pacifico, presidente nazionale dell’ANF (Ass Naz Forense), ha ricordato come già da ragazzo avesse l’inclinazione verso la mediazione e da oltre dieci anni la praticasse con successo, rappresentando una posizione molto aperta degli avvocati, non sempre presente in tutti gli operatori forensi. Applaudissimo per la sua chiarezza di esposizione, come anche nel caso dell’intervento dell’avv. Carla Di Biase, mediatrice ed assessore al commercio del comune di Chieti.

Il sottosegretario alla giustizia Federica Chiavaroli ha, tra le altre cose, sottolineato “l’intelligenza di un convegno, in cui ci sono si degli addetti ai lavori , ma che è soprattutto rivolto alla gente comune, ai presidenti delle associazioni e quindi ai rappresentanti del tessuto sociale. Finalmente non ci parliamo addosso tra di noi”.

“Ritengo – ha detto Chiavaroli- che anche nel nostro Abruzzo sia necessario fare un’azione informativa per rendere i cittadini consapevoli di questo istituto e delle sue possibilità, come avviene già da tempo in Lombardia, in Emilia, in Toscana. Ben vengano incontri come questi che vanno in questa direzione e per questo mi complimento con il Cipas nazionale ed i circuito locale Cris Abruzzo. Crediamo come Governo nell’Istituto della Conciliazione – ha concluso il sottosegretario Federica Chiavaroli – ed un apposita commissione, guidata dall’avv. Alpa, se ne sta occupando, per fare in modo che questa chance di risoluzione delle controversie entri nella forma mentis di tutti noi, con grandi vantaggi per la Giustizia.”

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano: Chiavaroli a convegno su mediazione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*