TUA, per la Filt Cgil è già emergenza disservizi

TUA trasporti

Nemmeno il tempo di entrare a pieno regime che già è emergenza disservizi per TUA: a denunciarlo è la Filt Cgil parlando di carenza di personale e mezzi.

Altro che biglietto unico ed elettronico, per la Filt Cgil la fusione delle aziende del trasporto pubblico abruzzese in TUA sta già mostrando tutti i suoi limiti organizzati e politici. Molto in sintesi, per il sindacato di Franco Rolandi l’emergenza più evidente, peraltro nota ad assessori e dirigenti-dice, è quella del personale. Prendendo spunto dalla protesta di ieri di un nutrito gruppo di studenti marsicani scesi in strada per manifestare la carenza di mezzi nelle fasce orarie per loro più importanti, la Filt Cgil torna a ribadire ‘tutti i limiti strutturali di una fusione che non ha tenuto conto della realtà dei fatti e dei numeri’. Il sindacato sollecita, pertanto, ‘una repentina ottimizzazione degli autobus disponibili, ma soprattutto il ricorso a nuove assunzioni di autisti e di personale addetto alla manutenzione dei mezzi onde evitare che il vero biglietto di TUA, anzichè quello elettronico e unico, sia quello dei disservizi’.

Sii il primo a commentare su "TUA, per la Filt Cgil è già emergenza disservizi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*