Aeroporto d’Abruzzo, raddoppiati i fondi regionali

aeroporto

Riscritto il Progetto di Legge n. 162, relativo alla valorizzazione dell’Aeroporto d’Abruzzo: il finanziamento della Regione passa da 500 mila ad 1 mln di euro.

Fra i firmatari dell’emendamento, che ha riformulato il testo originario attribuendo allo scalo abruzzese esattamente il doppio dei fondi regionali finora assegnati, anche il Presidente della Commissione Luciano Monticelli. Gli ‘aggiustamenti’ al Progetto di Legge si sono resi necessari per garantire allo scalo la permanenza nel Piano Nazionale Aeroporti, decisa dal Governo Renzi lo scorso 27 agosto.

“L’Aeroporto d’Abruzzo è una delle infrastrutture più importanti della nostra Regione: ha un numero di passeggeri in continua crescita e in questi anni ha dato un impulso fondamentale alla nostra ricettività turistica- ha commentato la ‘decisione finanziaria’ Monticelli – per cui rinunciarvi è impensabile, anche se non è facile, date le nostre condizioni di bilancio, trovare le risorse aggiuntive necessarie per farlo prosperare”.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Aeroporto d’Abruzzo, raddoppiati i fondi regionali"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*