Ricostruzione L’Aquila : gli emendamenti della Pezzopane

pezzopane

Ricostruzione L’Aquila : gli emendamenti della Pezzopane . Presentati dalla senatrice del Pd  sono stati inseriti nel maxi emendamento del Governo alla Legge di stabilità .

Si tratta dei provvedimenti che prevedono le proroghe e i rinnovi per il biennio 2016-2017  dei dipendenti di tutti i Comuni del cratere sismico legati alla normativa emergenziale, in deroga alle vigenti leggi e dei due uffici speciali per la Ricostruzione, USRA e USRC, fino al 2018. In termini numerici si parla di 165 posti di lavoro, 56 dipendenti del Comune dell’Aquila già prorogati col decreto Enti locali, 50 dipendenti dei due Uffici speciali per la ricostruzione e i restanti dipendenti degli altri Comuni del cratere. La senatrice Stefania Pezzopane evidenzia che ciò consentirà di proseguire  il processo di ricostruzione, che altrimenti si sarebbe bloccato.

I contenuti degli emendamenti illustrati dalla senatrice aquilana:

“Il terzo emendamento approvato prevede che la stazione appaltante per la ricostruzione delle chiese e degli edifici religiosi, anche recenti, sia affidata al Provveditorato per le opere pubbliche, a garanzia di maggiore trasparenza e di omologazione delle procedure. Adesso è tempo di guardare al futuro della ricostruzione. L’obiettivo è quello di rendere operative al più presto le norme sulla ricostruzione privata, inserite nel mio DDL. Si tratta di provvedimenti concordati con tutti i soggetti, nei tavoli tecnici  tenuti in Regione.  Mi riferisco alle white list, alle procedure da seguire per le mini gare con un tetto di 500mila euro, agli albi reputazionali, ai subappalti. Norme che vanno approvate al più presto, per alzare la soglia della legalità ed evitare che si verifichino altre irregolarità o nuovi fenomeni di malaffare. Per questo torno a sollecitare e a chiedere  al Ministero dell’Interno, in collaborazione col Ministero della Giustizia, di superare gli ostacoli, per stabilire insieme quali siano le norme e gli atti ancora necessari per completare la ricostruzione con una lotta ferma alla corruzione.  Così come auspico che il Prefetto dell’Aquila Francesco Alecci, d’intesa con la sottosegretaria Paola De Micheli, promuova al più presto un incontro sulla ricostruzione con i principali attori della legalità, per capire quali norme siano ancora necessarie. Contro la corruzione e le infiltrazioni criminali molto è già stato fatto anche grazie al prezioso lavoro della sottosegretaria De Micheli, con l’ultimo decreto enti locali, nel quale sono state inserite alcune delle proposte contenute nel mio disegno di legge. Se queste misure fossero state introdotte già col governo Berlusconi, o con quelli successivi, i problemi che abbiamo oggi non si sarebbero verificati”.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Ricostruzione L’Aquila : gli emendamenti della Pezzopane"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*