Regione Abruzzo, M5S: “abolire i doppi vitalizi”

-Sara-Marcozzi-

Presentata alla Regione Abruzzo dal M5S una proposta di legge per abolire i doppi vitalizi.

Nella giornata di ieri la consigliera regionale Sara Marcozzi (prima firmataria) ha presentato all’emiciclo la proposta legislativa per introdurre il divieto di cumulo tra il vitalizio da parlamentare e quello da consigliere regionale. Un provvedimento, con effetto retroattivo, che consentirebbe alla Regione Abruzzo di risparmiare non meno di 500 mila euro annui”.

La Marcozzi ha sottolineato come “Nel Paese che ha creato gli esodati e che vede milioni di persone in difficoltà, non è più possibile accettare che una casta di politici, con pochi anni di contributi, percepisca un doppio vitalizio da migliaia di euro. A chi é pronto ad avanzare le solite obiezioni sul principio del diritto acquisito e sui rischi di costituzionalità, facciamo sapere che la Regione Toscana ha da poco approvato una legge con gli stessi contenuti, che non é stata impugnata dal Governo e che anzi ha ottenuto il parere favorevole della Corte costituzionale”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Regione Abruzzo, M5S: “abolire i doppi vitalizi”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*