Regione Abruzzo, stato di agitazione del personale della Giunta

Proclamato dai sindacati della Funzione Pubblica alla Regione Abruzzo lo stato di agitazione del personale della Giunta.

Lo annuncia una breve nota congiunta delle segreterie regionali di CGIL FP, CISL FP, UIL FP, UGL, che hanno dichiarato lo stato di agitazione dei dipendenti della Giunta Regionale d’Abruzzo. i sindacati rilevano come dopo oltre 18 mesi dall’insediamento della nuova Giunta Regionale e a seguito dell’approvazione di una legge regionale per la riorganizzazione della macchina amministrativa (quella del 26 agosto 2014, n.35) con annunci in pompa magna, si assiste a “una totale trascuratezza nella gestione delle politiche del personale della Regione Abruzzo laddove invece sarebbe quanto mai necessario investire nelle risorse umane in un contesto di profonda riorganizzazione istituzionale”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Regione Abruzzo, stato di agitazione del personale della Giunta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*