Regione Abruzzo, Mazzocca ancora in… standby

Mazzocca- Mario

Dopo la assegnazione delle deleghe ai singoli assessori di ieri, il rimpasto alla Regione Abruzzo lascia ancora aperto il tema politico del rapporto con Sel.

L’ex assessore all’Ambiente Mario Mazzocca non ha infatti ancora accettato la nomina a Sottosegratario alla Presidenza della Giunta con i compiti corrispondenti alle precedenti deleghe che aveva in carico da assessore.

“La scelta di accettare è congelata” -ha dichiarato- “in attesa del completamento delle consultazioni che insieme al mio partito, Sel, sto tenendo in queste ore con la nostra base e con le realtà associative e territoriali abruzzesi. Al termine decideremo se restare nella maggioranza di centrosinistra o prendere atto della rottura unilaterale dell’alleanza che ha portato al successo elettorale di D’Alfonso alla Regione.  Tengo a precisare” -conclude- “che ieri a Roma ho partecipato al tavolo per la questione del Gasdotto non in veste di Sottosegretario, ma di semplice consigliere regionale che ha seguito il caso sin dall’inizio”.

 

La dichiarazione di Mazzocca al TG8:

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Regione Abruzzo, Mazzocca ancora in… standby"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*