Pescara, edilizia paralizzata per FI

comune-pescara

Per il gruppo consiliare di Forza Italia a Pescara su edilizia e urbanistica la giunta Alessandrini è ferma a nove mesi fa con oltre 500 pratiche accumulate.

Pratiche accatastate negli uffici, poco personale, molti trasferimenti e le promesse fatte nove mesi insieme all’assessore regionale Di Matteo rimaste sulla carta. Questa la fotografia che i consiglieri comunali pescaresi in quota a Forza Italia hanno scattato al settore dell’urbanistica. Per Marcello Antonelli ‘ è arrivato il momento di suonare la sveglia a sindaco e alleati prima che anche in questo ambito la città si paralizzi’.

” Ci sono ad oggi oltre 500 cittadini che attendono di sapere se possono preventivare piccoli o grandi lavori nelle proprie abitazioni avendo già presentato progetti e protocollato le richieste- incalza Antonelli – eppure nulla si muove, anzi! Eppure nove mesi fa l’assessore regionale Di Matteo aveva garantito un impegno immediato affinché quanto di competenza della Regione sarebbe stato sbloccato al fine di snellire poi i tempi comunali. E’ proprio il caso di dire- conclude Antonelli – che le bugie di Comune e Regione hanno davvero le gambe corte”.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Pescara, edilizia paralizzata per FI"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*