Montesilvano: stop agli allagamenti nel retropineta

municipio-montesilvano

Montesilvano: stop agli allagamenti nel retropineta. L’assessore ai Lavori Pubblici  Cozzi annuncia interventi . Entro 10 giorni al via il cantiere.

L’Amministrazione comunale prosegue l’attività di contenimento degli allagamenti nel territorio di Montesilvano. L’assessore ai Lavori Pubblici Valter Cozzi  per cercare di mitigare il fenomeno degli allagamenti che investe tutto il territorio di Montesilvano, con particolare violenza in alcuni quartieri, sta per partire una serie di interventi nel retro pineta

Entro al massimo 10 giorni  sarà avviato il cantiere per realizzare una condotta per la raccolta di acque bianche in via Timavo e via Simeto annuncia l’assessore anticipando che a  questi interventi seguiranno anche il rifacimento della condotta delle acque bianche nella riserva naturale Santa Filomena, di fronte via Lago Maggiore e infine la sistemazione dell’asfalto e della segnaletica stradale.

“Le opere – specifica Cozzi – che consentono anche di salvaguardare la stabilità delle piante all’interno della pineta, verranno realizzate grazie ad un finanziamento, individuato dal consigliere Lino Ruggero, a cui va il nostro ringraziamento, derivante da un accordo di programma con la Provincia di Pescara, di circa 85.000 euro. Questo progetto dà una prima risposta ai tanti residenti esasperati che, in occasione di precipitazioni, anche di minima intensità, subiscono allagamenti di notevole portata. Gli interventi consentiranno di mitigare il rischio, migliorando la situazione, in attesa di poter realizzare a lungo termine un progetto più articolato”.
Questi interventi si affiancano a quelli programmati per i lavori di adeguamento e di miglioria del deflusso delle acque meteoriche e dei sottoservizi delle strade di via Verrotti, di via Castellano, via Marrone e via Agostinone; alle opere di pulitura, eseguite in collaborazione con l’assessorato ai servizi, dei fossi di scolo in via Vestina e via Fratelli Cervi; i lavori di sistemazione stradale con adeguamento e miglioria del deflusso delle acque meteoriche su via Ovidio, via Antonelli e via Spaventa; e i progetti relativi alla dotazione del sistema di allerta degli allagamenti dei sottopassi carrabili.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano: stop agli allagamenti nel retropineta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*