Mare sporco Pescara, nuova seduta di Consiglio

Alessandrini dimettiti

Mare sporco Pescara, nuova seduta di Consiglio comunale per esaminare le problematiche che hanno accompagnato tutta l’estate e per discutere la gestione della balneazione da parte del sindaco.

Dopo la burrascosa seduta dello scorso 3 settembre, il Consiglio comunale pescarese tornerà a riunirsi nuovamente in seduta straordinaria così come richiesto dagli esponenti del centrodestra. La data della nuova seduta sarà decisa domani dalla Conferenza dei capigruppo convocata per le ore 13. Agli inizi di settembre, davanti ad un’aula consiliare stracolma di cittadini, i lavori furono interrotti più volte e poi rinviati ad altra data dal presidente dell’assise, Antonio Blasioli, a causa del rifiuto dei consiglieri di centrodestra di togliersi la maglietta con la scritta “Alessandrini dimettiti”. Una circostanza che, come confermato dagli stessi esponenti di minoranza, potrebbe ripetersi ancora fin dalla prossima seduta. Dunque…il clima politico non sembra destinato a rasserenarsi. E i lavori dell’assise, forse, a non svolgersi di nuovo.

L'autore

Paolo Castignani
Giornalista professionista dal 1996, ha esordito nel 1982 come cronista sportivo per testate locali e nazionali. Ha all’attivo esperienze in radio, settimanali, agenzie di stampa e uffici stampa. Lavora dal 1988 a Rete8 dove, dal 2004, cura e conduce trasmissioni di medicina.

Sii il primo a commentare su "Mare sporco Pescara, nuova seduta di Consiglio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*