Libri D’Alfonso. Il Comune vince la causa con Carsa

Va al Comune di Pescara il round giudiziario in Tribunale sul caso dei libri acquistati dall’Ex Sindaco Luciano D’Alfonso.

Nella sentenza emessa stamani dal tribunale monocratico, l’Amministrazione Comunale, assistita dall’avvocato Mimmo Russi, ha visto prevalere la sua tesi. Rigettata la domanda di riconoscimento di un credito di 47mila euro avanzata dalla casa editrice Carsa, la quale dovrà farsi carico anche delle spese legali.

Proprio nei giorni scorsi in Consiglio Comunale si era affrontato l’argomento del riconoscimento del debito fuori bilancio per la vicenda risalente al 2008. Il presunto debito, inizialmente pari a centomila euro, rigurdava l’acquisto da parte del Comune di duemila volumi dal titolo «Pescara una città in trasformazione», un libro che parla delle opere realizzate dall’ex sindaco D’Alfonso. In sede consiliare l’ipotesi di una transazione è stata accantonata.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Libri D’Alfonso. Il Comune vince la causa con Carsa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*