Immigrati Abruzzo: i blitz di Forza Nuova

forzanuova-pd

Immigrati Abruzzo: i blitz di Forza Nuova in diverse sedi del PD abruzzese. Cartelli polemici  sul disegno di legge che vorrebbe introdurre la cittadinanza breve agli immigrati.

La scorsa notte i militanti di Forza Nuova hanno affisso sui portoni delle sedi della segreteria Pd di Atessa  Avezzano , Montesilvano , Nereto , Pescara, Sulmona, Teramo e Vasto, e della federazione provinciale di Pescara Sel alcuni cartelli in merito alla recente votazione positiva, avvenuta alla Camera, sul disegno di legge che vorrebbe introdurre la cittadinanza breve agli immigrati, fondandola sui criteri dello Ius Soli e dello Ius Culturae. Sul cartello compare la scritta “Regalasi cittadinanza italiana”, a sottolineare, a detta di Forza Nuova, i blandi criteri che si vogliono introdurre in materia per i cosiddetti nuovi italiani.

Marco Forconi, coordinatore regionale Forza Nuova Abruzzo dichiara: “Con questo blitz  abbiamo voluto lanciare il guanto di sfida al partito di Renzi su una tematica che per noi è fondamentale. Il nuovo provvedimento, allo studio del parlamento, come già abbiamo detto, è ideologicamente finalizzato ad uccidere la Patria e i suoi figli, rovesciando il criterio tradizionale della cittadinanza fondata sul sangue, al fine di estirpare ogni senso di appartenenza ed identità e forgiare, in questo modo, una massa acefala di consumatori al servizio della macchina capitalista”. “Nel merito – prosegue Forconi – il provvedimento prevede un allargamento delle maglie tale da non poter prevedere la reale portata numerica da qui ai prossimi anni, provocando anche seri danni in materia di stato sociale. Ottenendo la cittadinanza anche sulla base di un non ben definito Ius Culturae, questi famigerati nuovi italiani avrebbero la possibilità indefinita di accesso a prestazioni sociali da parte dello Stato, senza che queste possano logicamente essere preventivate in bilancio, costringendo a nuove tasse straordinarie sulle spalle dei vecchi cittadini italiani e nuove contrazioni in termini di servizi”.

 

 

Sii il primo a commentare su "Immigrati Abruzzo: i blitz di Forza Nuova"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*