Difensore civico Abruzzo per insegnanti sostegno

Difensore-Civico-Abruzzo-Nicola-Sisti

Difensore civico Abruzzo per insegnanti sostegno. Con l’avvio del nuovo anno scolastico scende in campo Nicola Sisti per il delicato problema dell’assegnazione degli insegnanti di sostegno.

A sollecitare l’intervento del Difensore civico regionale, nei primi giorni dell’anno scolastico, era stato un genitore che aveva segnalato il forte stato di disagio in cui si trovava la propria figlia, a causa della mancata assegnazione dell’insegnante di sostegno.

“Mi sono immediatamente rivolto all’Ufficio scolastico regionale, a quello provinciale e al Dirigente dell’Istituto frequentato dalla ragazza, ricordando che, oltre alle pronunce della Magistratura Civile, anche quella Amministrativa, garantisce un diritto soggettivo perfetto del portatore di handicap finalizzato all’inserimento nelle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, compresa l’assegnazione di insegnanti di sostegno. Ho richiesto un urgente e concreto intervento degli Organi competenti, al fine di venire incontro alle comprensibili aspettative ed esigenze prospettate dal genitore; sono in attesa di risposta ufficiale, anche se dagli organi di stampa ho appreso dell’avvenuta l’assegnazione provvisoria di un’insegnante fino al prossimo ottobre, con i disagi per l’alunna connessi ad un’ulteriore fase di adattamento” – ha spiegato Nicola Sisti.

L'autore

Paolo Castignani
Giornalista professionista dal 1996, ha esordito nel 1982 come cronista sportivo per testate locali e nazionali. Ha all’attivo esperienze in radio, settimanali, agenzie di stampa e uffici stampa. Lavora dal 1988 a Rete8 dove, dal 2004, cura e conduce trasmissioni di medicina.

Sii il primo a commentare su "Difensore civico Abruzzo per insegnanti sostegno"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*