Mare sporco, dossier sulla scrivania di Alessandrini

Mare-sporco-Marco-Alessandrini

Mare sporco, dossier sulla scrivania di Alessandrini. Al rientro dalle ferie il sindaco di Pescara sarà operativo da domani. E, sulla sua scrivania, troverà un dossier arricchito di nuovi capitoli.

Oggi il rientro dalle ferie, domani sarà operativo in Comune. Il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, che in questi gironi è rimasto costantemente in contatto con il suo vice, Enzo Del Vecchio. Cosa troverà sulla sua scrivania? Oltre ai tanti problemi della città più importante d’Abruzzo ritroverà anche il dossier “mare sporco” arricchito di nuovi capitoli: Fosso Pretaro,  con il divieto di balneazione che resterà in vigore almeno fino a domani, fino ai nuovi risultati delle analisi ARTA; le polemiche, di molto lievitate, per l’ordinanza firmata e non emessa per lo stato del mare all’altezza di via Balilla; e ben due mozioni di sfiducia, presentate dal Movimento5Stelle e dal centrodestra.  Il tutto “condito” dalla inchiesta della magistratura chiamata a fare chiarezza, così come auspicato dallo stesso Alessandrini che si è detto “tranquillo” del suo operato.

L'autore

Paolo Castignani
Giornalista professionista dal 1996, ha esordito nel 1982 come cronista sportivo per testate locali e nazionali. Ha all’attivo esperienze in radio, settimanali, agenzie di stampa e uffici stampa. Lavora dal 1988 a Rete8 dove, dal 2004, cura e conduce trasmissioni di medicina.

Sii il primo a commentare su "Mare sporco, dossier sulla scrivania di Alessandrini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*