Serie B Pescara Vicenza – Lapadula salva i biancazzurri

Serie B Pescara Vicenza – Adriatico gelato da Signori ma super Lapadula in pieno recupero acciuffa la parità Memushaj sbaglia un rigore.

Al gol di Signori risponde Lapadula in pieno recupero Pescara – Vicenza finisce 1-1 con una girandola di emozioni nei 20′ finali .Oddo conferma la formazione annunciata ma Benali va ad agire dietro a Lapadula con Verde e Mitrita larghi. Il Vicenza da subito la sensazione di poter imbrigliare il Pescara e Galano spesso crea pericoli. Lapadula sciupa una palla gol ma nei primi 45′ poche emozioni e tanto tatticismo. Nella ripresa Oddo inserisce dopo 18′ Cocco e Pasquato passando al 4-3-1-2 ma è il Vicenza a trovare il gol grazie a Signori che approfitta di un Fiorillo incerto sulla punizione calciata da Moretti. Cocco di testa prova a impattare ma la palla termina out. Oddo le prova tutte: dentro Acosta per Fornasier e Torreira arretrato in difesa. Memushaj ha l’occasionissima per pareggiare ma dal dischetto spreca clamorosamente. Pescara con l’uomo in più per l’espulsione di Sbrissa e il pari arriva in pieno recupero con il solito numero di Gianluca Lapadula. Finisce 1-1, risultato giusto in attesa del big match di Cagliari.

Clicca qui per la cronaca

Qui per le interviste

Il servizio

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Serie B Pescara Vicenza – Lapadula salva i biancazzurri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*