Serie B Pescara Venezia – Tre punti pesanti come il piombo

Serie B Pescara Venezia – Una prodezza di Valzania decide il match allo stadio Adriatico. Tre punti fondamentali per i biancazzurri. Adesso il mercato

Una prodezza di Luca Valzania nel finale decide il match: destro secco e palla sotto la traversa. Finisce 1-0, tre punti pesantissimi in una serata che ha visto il Pescara poco incisivo e con un pizzico di fortuna nel primo tempo con i due legni colpiti dagli ospiti. Primi 45′ con pochissime emozioni : due legni del Venezia e Pescara non pervenuto fino al 46′ quando Garofalo regala la palla gol a Pettinari ma Audero è provvidenziale e salva. Biancazzurri a tratti deludenti, Venezia ben messo in campo e sfortunato in occasione del secondo legno con il colpo di testa di Pinato terminato sul palo interno e poi fuori. Poche emozioni anche nella ripresa e Pescara sempre sotto ritmo. Gara che sembra indirizzata verso lo 0-0 ma al 42′ la prodezza di Valzania illumina la serata: destro secco e palla sotto la traversa. Baez può raddoppiare subito dopo ma per il Venezia sarebbe stata una punizione troppo severa. Ora la sosta, appuntamento il 21 gennaio a Foggia. Mercato necessario per correggere una squadra che ha dimostrato nella sua discontinuità troppe lacune.

 

CLICCA QUI PER LA WEB CRONACA

Sii il primo a commentare su "Serie B Pescara Venezia – Tre punti pesanti come il piombo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*