Serie B Pescara Foggia – Gravillon, champagne biancazzurro

Serie B Pescara Foggia – Mazzeo sbaglia un rigore, Gravillon regala tre punti pesantissimi. Entusiasmo alle stelle

 

Primo tempo avaro di emozioni con il colpo di testa di Perrotta unico sussulto e con il Foggia ben messo in campo ma mai pericoloso. Kanouté davanti la difesa con Brugman mezzala è la novità sostanziale. La scelta di Pillon limita da un lato le scorribande rossonere ma dall’altro la fase offensiva non è brillante come nell’emisfero rime tre uscite. Nella ripresa Camporese da due passi va vicino al vantaggio, Pillon riporta Brugman basso inserendo Machin. Dentro anche Antonucci per Capone ma un erroraccio di Perrotta rischia di rovinare tutto. Galano appena entrato è steso in area da Gravillon. Rigore netto che Mazzeo spedisce sulla parte alta della traversa. È la svolta per il Pescara che subito dopo passa in vantaggio. Memushaj pennella, Gravillon da due passi firma l’1-0. Mazzeo di testa è perfetto, Fiorillo lo è ancor di più e salva il risultato. Mancuso diventa turbo Leo a destra e ha la palla del 2-0 ma il sinistro termina a lato di un soffio. Non succederà più nulla. La curva in piedi saluta la squadra che piace e che regala emozioni. È champagne biancazzurro con la firma di Gravillon. Guai però ad esaltarsi. C’è ancora tanto da lavorare, il percorso è appena iniziato

 

CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING DELLE INTERVISTE 

CLICCA QUI PER LA WEB CRONACA

Sii il primo a commentare su "Serie B Pescara Foggia – Gravillon, champagne biancazzurro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*