Serie B Frosinone Pescara – Zero tiri, nessun punto e nessuna emozione

Serie B Frosinone Pescara – La scelta di non schierare punte di ruolo imbavaglia i padroni di casa ma i biancazzurri non vedono mai l’area. Decide una prodezza di Dionisi che permette a Maiello di superare Kastrati prima di raddoppiare nel finale. Zauri a rischio?

Il Frosinone con il minimo sforzo batte 2-0 il Pescara con una prodezza di Dionisi che libera Maiello prima del raddoppio in pieno recupero. Il Pescara senza punte di ruolo imbriglia il Frosinone e per 45’ neanche un tiro in porta. Brutta partita da zero emozioni ma ci pensa una prodezza del neo entrato Dionisi a far cambiare il match: finta di tiro e assist per Maiello che ringrazia e supera Kastrati. Al 27 entra Maniero, due minuti più tardi l’unico ( timido) tentativo di Galano. Da zero punte a Borrelli e Maniero con Machin e Galano ma nel recupero arriva il raddoppio di Dionisi. Un Pescara snaturato perde 2-0. A rischio la posizione di Zauri?

 

CLICCA QUI PER LA WEB CRONACA
NEL VIDEO LE PAROLE DI ZAURI

Sii il primo a commentare su "Serie B Frosinone Pescara – Zero tiri, nessun punto e nessuna emozione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*