Serie B Avellino Pescara – Il “Delfino” sbrana il “Lupo”

Serie B Avellino Pescara – Tre punti fondamentali per i biancazzurri. Caprari, Lapadula, Mitrita e Aresti firmano il blitz. Oddo indovina tutto.

Al Partenio finisce 3-1. Tris da Leccarsi i baffi per Oddo in terra irpina. Il Pescara comanda le operazioni nei primi 45′ e trova uno splendido gol con Caprari assistito da Lapadula. Nota di merito per Mandragora che ha iniziato l’azione in modo intelligente sganciandosi sul rinvio di Aresti e per Memushaj che ha pennellato per Lapadula. E altrettanto bello sarebbe stato il raddoppio sempre di Caprari se non ci fosse stato l’abbaglio del primo assistente che ha segnalato un off sfide inesistente. Avellino non pervenuto nei primi 45′ ma nel secondo tempo con Insigne tra le linee gli irpini cambiano passo e al 4′ trovano il pari con un gran destro di Castaldo ispirato proprio da Insigne. Il Pescara però ci crede e si riporta subito in vantaggio. Altra pennellata di Memushaj e super Lapadula di testa fulmina Frattali. Inizia l’Aresti time: il portiere biancazzurro è strepitoso su D’Angelo e Mokulu. Oddo cambia e azzecca tutto. Dentro Mitrita e Acosta e i due confezionano il 3-1. Frattali ribatte su Acosta ma nulla può sul destro del classe 95′. Frattali salva con un miracolo su Memushaj, poi è festa grande per tre punti fondamentali conquistati nella tana dei Lupi. Un Delfino spietato ed estremamente concreto. Ma anche bello e piacevole nella metà campo ospite. E attento in difesa nonostante la giovane età. Applausi.

Clicca qui per la cronaca 

Il servizio

 

Sii il primo a commentare su "Serie B Avellino Pescara – Il “Delfino” sbrana il “Lupo”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*