Serie B Ascoli Pescara – Un punto e poche emozioni

Serie B Ascoli Pescara – Finisce 1-1 al Del Duca. Biancazzurri avanti con Crescenzi e ripresi da Bianchi. Partita con poche emozioni. Un legno per parte

Primo tempo con tanto freddo ma poche emozioni al Del Duca. Motivate proteste in apertura del Pescara per il cross di Mazzotta ribattuto di mano in area ma Baroni fa continuare. Brivido al minuto sei per un errore di Carraro che permette a Bianchi di calciare da ottima posizione ma Fiorillo è attento. Il nulla di fatto è interrotto al 38* dalla conclusione di Crescenzi che trova impreparato Ragni e la palla termina in rete. In apertura di ripresa il pari: Buzzegoli crossa in area, Bianchi è solo e di testa firma l’1-1. Valzania è il primo cambio di Zeman e il centrocampista si inserisce con i tempi giusti e cerca il destro. Deviazione e palla sulla traversa. L’Ascoli cresce nel finale e Baldini cerca il destro vincente ma questa volta il legno salva Fiorillo. Nel finale espulso per doppia ammonizione Padella ma sul calcio di punizione Seguente il Pescara non riesce a creare pericoli. Finisce 1-1 con poche emozioni.

CLICCA QUI PER LA WEB CRONACA

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Serie B Ascoli Pescara – Un punto e poche emozioni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*