Crac Pescara calcio – Le richieste del pm per Soglia e Pincione

Crac Pescara calcio – Richieste di condanna per a 4 anni per Gerardo Soglia e Massimiliano Pincione accusati di bancarotta fraudolenta nel processo sul fallimento della Pescara calcio. Richiesta di un anno per Francesco Soglia.

Il pm Marina Tommolini ha richiesto anni per Gerardo Soglia e Massimiliano Pincione accusati di bancarotta fraudolenta nel processo sul fallimento della Pescara calcio. I due si alternarono tra il 2007 e il 2008 alla carica di presidente del club. Chiesto un anno per Francesco Soglia vice presidente della società. La Pescara calcio fu dichiarata fallita il 20 dicembre 2008. L’udienza è stata aggiornata al 30 settembre per le repliche e le sentenze

Sii il primo a commentare su "Crac Pescara calcio – Le richieste del pm per Soglia e Pincione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*