Calcio, Comunicato Pescara Rangers 1976

partita Pescara-Verona. Foto Valerio Simeone

Calcio, Comunicato Pescara Rangers 1976. Solidarietà alle popolazioni colpite dal sisma e incitamento per la gara di domenica con l’Empoli.

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Pescara rangers Curva Nord Marco Mazza.
Di seguito il testo integrale.

Purtroppo la terra continua a tremare nel centro Italia, per fortuna o per miracolo non ci sono state vittime, ma ci sono famiglie, popolazioni e amici fuori da casa che non hanno più niente. Ma con grandissima dignità hanno preferito passare le notti sotto una tenda montata da loro e non andare in albergo, hanno preferito la sofferenza per non lasciare la loro terra, la loro casa la loro comunità, l’emergenza non è finita, siamo stati a L’Aquila, poco tempo fa ad Amatrice ora è giunto il momento di Norcia. Da oggi pomeriggio ore 15:00 fino a Domenica allestiremo un punto di raccolta per beni di prima necessità sotto la Curva Nord e si raccolgono: cibo, prodotti per l’igiene, lenzuola (nuove), pigiami(nuovi) e coperte. Porteremo tutto direttamente a Norcia Lunedì mattina a ragazzi del posto !!! Abbiamo preferito non fare il tifo nelle ultime due partite per rispetto delle popolazioni colpite dal terremoto. Solo chi è stato in quei posti può capire che ci sono cose più importanti di 90 minuti a tifare, lo stadio è divertimento e non ci si può divertire se a 50 km da noi c’è gente che si ritrova senza nulla, ora è il momento di muoversi… sappiamo che non ci deluderete, Pescara non abbandona nessuno !!!

Siamo giunti alla dodicesima giornata di campionato di serie “A”, il calendario ci pone di fronte uno scontro salvezza da non poter fallire che ci mette davanti l’Empoli. Una partita fondamentale!!! Fino ad oggi abbiamo fatto il nostro, ma non è bastato, è arrivato il momento di buttare il cuore oltre l’ostacolo, di spingere i ragazzi a quei tre punti che non abbiamo ancora avuto il modo di festeggiare quest’anno. Se qualcuno pensa che la vittoria di Domenica sia scontata o che ci sia dovuta non ha capito un Caxxo, si può stare a casa !!! Questa è la serie A, qui ci sono battaglie da giocare per novanta minuti ogni caxxo di Domenica, c’è da lottare e da soffrire in campo e fuori, ce la siamo sudata questa serie “A” e ce la vogliamo tenere ben stretta, fino all’ultimo minuto dell’ultima partita !!! Riempiamo lo stadio da subito, il pranzo domenicale può aspettare, ci sono tre punti da conquistare, facciamo rimbombare l’Adriatico, la Nord deve essere una bolgia !!!

CONQUISTA LA VITTORIA !!!

Sii il primo a commentare su "Calcio, Comunicato Pescara Rangers 1976"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*