Pescara Empoli, basta un lampo di Donnarumma

Nulla da fare per il Pescara contro la capolista Empoli. Decide un lampo nel primo tempo di Donnarumma. Terzo stop interno consecutivo della gestione Epifani.

Allo stadio Adriatico Cornacchia Pescara Empoli finisce con il successo della capolista, cui basta un gol nel primo tempo di Donnarumma, uno dei suoi bomber. Eppure il Pescara proprio nei primi 45′ ha avuto due grosse opportunità per pareggiare con un palo di Coulibaly e soprattutto con il penalty fallito da Pettinari. Nella ripresa più possesso di palla per il Pescara ma pochi pericoli per la difesa empolese. Si è giocato davanti a 6.500 spettatori. Nel prossimo turno il Pescara affronterà in trasferta il Brescia.

Clicca per la web cronaca.

3 Commenti su "Pescara Empoli, basta un lampo di Donnarumma"

  1. Beh?! 4 partite 1 punto… Ricordate?! Il problema è l’allenatore! Zeman non va bene! La colpa è tutta sua! L’obiettivo sarà centrare i playoff! Tutte considerazioni azzeccate, eccetto che… non era un problema di allenatore, la colpa, si è capito, non è stata sua e l’obiettivo ora è cambiato… si gioca per i playout. I conti tornano, la matematica non è un’opinione!!!

  2. Tino La Vecchia | 25/03/2018 di 18:28 | Rispondi

    Il Pescara deve moltiplicare le forze e stappare almeno un pareggio dalla trasferta di Brescia perché la gara successiva sarà quella esterna di Palermo. A pensare che dopo il tanto criticato pareggio interno con la Cremonese la squadra era a 2 punti dei Play off. Comunque, speriamo tutto finisca bene.

  3. Tino La Vecchia | 25/03/2018 di 18:21 | Rispondi

    Il Pescara del dopo Zeman sta precipitando verso i play out. Senza la guida del boemo 1 punto in 4 partite con tre sconfitte casalinghe! Certe cose si apprezzano solo quando non si hanno più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*