Zeman “Ho un contratto. Sono molto carico”

Zeman. “Ho un contratto. Ci metterò il lavoro e l’entusiasmo. Vedo il Presidente fortemente motivato. Solo un arrivederci alla serie A ? Me lo auguro”.

“Mi chiedete- dice Zeman- se ripartiremo con una base della squadra retrocessa o opteremo per la rifondazione ? Sei anni fa, sul mercato, ci fu una rivoluzione. Del gruppo precedente rimasero Gessa, Cascione, Sansovini e Zanon. Certo, arrivarono giovani di qualità come Insigne e Immobile, e si puntò sulla crescita di Verratti. Vediamo che mercato sarà. Il Presidente ha detto che nell’ultimo campionato non è stato lui a fare il mercato. Non è solo questione di soldi. Per me contano di più idee, organizzazione e progetto. Vedo Sebastiani fortemente motivato a riscattare questa annata negativa. Non immagino, al momento, uno scenario diverso da quello attuale. La delusione più grande del campionato di serie A ? Il Pescara. A metà febbraio sono tornato quando era annunciata la condanna alla B. Già a Natale sembrava delineata la classifica in coda, con tre squadre destinate alla retrocessione. Poi il Crotone ha compiuto la grande impresa di conquistare 17 punti in 7 partite e si è rimesso in corsa. Sono stati bravi sul mercato, nell’ambiente e in campo. Hanno proprio meritato di giocarsi tutto all’ultima giornata”.

Nel video, scheda Pescara – Analisi della stagione

Sii il primo a commentare su "Zeman “Ho un contratto. Sono molto carico”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*