Verratti su Lapadula “Lo scorso anno tifavo per lui”

Italy's midfielder Marco Verratti looks on during the friendly football match Italy vs England on March 31, 2015 at the "Juventus Stadium" in Turin. AFP PHOTO / MARCO BERTORELLO (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

Verratti. Dal ritiro della nazionale la stella del Paris Saint Germain parla di Lapadula e del Pescara “Una piazza importante dove si respira calcio”.

“Sono contentissimo per Lapadula. Lo scorso anno ero suo tifoso. Il Pescara è stato un trampolino di lancio per me, per lui e per lo stesso Immobile. Ci sono giovani forti come Caprari. Pescara è una piazza importante dove si respira calcio”.

Quindi, Verratti risponde alle domande sul suo futuro

“Fa piacere ricevere le attenzioni di tanti club, ma penso a vincere il più possibile e a puntare alla Champions col Psg. Ogni anno può essere quello magico che ricordi per tutta la vita. Spero sia un grande anno. Ci sono le qualificazioni ai mondiali. Ma non è il momento di parlare di mercato. Non ho intenzione di lasciare Parigi dove mi trovo moto bene. Sono sincero: per vincere la Champions ci sono squadre più attrezzate del Psg, come Barcellona, Real Madrid o Bayern. Perchè non vado al Real ? Avete ragione, ma ci sono anche altre cose. Mi sento parte di una famiglia, di un progetto iniziato 5 anni fa, insieme a tanti altri compagni e voglio continuare a provarci. Far parte di un progetto che è partito da lontano, lo senti ancora più tuo. E ora mi sento bene, al 100%. Valgo 100 milioni ? No, giochiamo a calcio. Fa ridere sentire certe cifre. Nessuno dovrebbe valere tanto e penso che sia brutto anche per il giocatore stesso essere pagato così, perchè poi i tifosi o gli addetti ai lavori si aspettano sempre cose impossibili”.

Nel video, scheda Pescara ( analisi)

 

Sii il primo a commentare su "Verratti su Lapadula “Lo scorso anno tifavo per lui”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*