Ternana Pescara: la voce dei protagonisti

Ternana Pescara. Quinto ko consecutivo. Con Campagnaro prima sconfitta. Non è bastato un atteggiamento più assennato. Decide Busellato al 33′ della ripresa.

Pescara fuori dai play off. La voce dei protagonisti

Oddo

“Abbiamo impostato la partita in maniera diversa. Più solidità. Il passaggio al 3-5-2 è stato necessario perché le mezze ali avevano accusato un po’ di stanchezza. Ho messo un difensore al centro per contrastare il gioco aereo. Loro avevano allargato il gioco. Ma in realtà non abbiamo subito pericoli. Il gol è stato un episodio. Abbiamo assoluto bisogno di fare punti. L’allenatore è sempre in discussione. Sono cose che dov ete chiedere alla società. Dal punto di vista della compattezza abbiamo fatto quello che dovevamo. Siamo avviliti”.

Zanon

“Nessun rancore verso Pescara. Non scherziamo. Mi dispiace molto per il momento che vive. Forse è poco concreto. Siamo stati bravi a limitare i biancazzurri. Il pari sarebbe stato più giusto. Un episodio ha fatto la differenza. Il mio sogno è giocare con la squadra della mia città che è l’Aquila”.

Campagnaro

“Eravamo più solidi. Ko immeritato. Ora bisogna compattarsi. Gira male. A Como Fiorillo è stato super. Succede purtroppo. Oggi non meritavamo affatto di perdere. La squadra ha voglia. Deve scattare qualcosa dentro di noi. Sto abbastanza bene. Devo giocare due, tre partite per riprendere la condizione fisica. Tra noi non ci sono problemi. È un buon gruppo. Tra i migliori della mia carriera. Capisco la delusione dei tifosi ma noi ce la stiamo mettendo tutta. La ruota prima o poi deve girare”.

Breda

“Avevamo paura di questa partita. Siamo stati compatti. Abbiamo disputato una gara di sacrificio. L’episodio ci ha premiati. Nel secondo tempo il Pescara è un po’ sceso di intensità e noi abbiamo colpito. Ci è andata bene”.

 

Clicca qui per il commento 

Qui per la web cronaca

 

 

Sii il primo a commentare su "Ternana Pescara: la voce dei protagonisti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*