Serie B – Pordenone Pescara, prima conferenza stampa di Legrottaglie

Serie B – Pordenone Pescara. Gara in programma domani alle ore 15. Prima conferenza stampa del neo tecnico Nicola Legrottaglie “Sensazioni ottime. Mi trovo a mio agio. Totale disponibilità da parte dei ragazzi. Vedo in loro tanto entusiasmo. Traghettatore ? Mi sento il tecnico del Pescara. Cosa mi ha detto Sebastiani ? Allena”. Legrottaglie si affiderà al 3 – 5 – 2

NEL VIDEO, LE ULTIME DALL’ADRIATICO CON I PASSI PIU’ SIGNIFICATIVI DELLA PRIMA CONFERENZA STAMPA DI NICOLA LEGROTTAGLIE

“L’importante è farsi trovare pronti. Le opportunità arrivano. Adesso il mio primo obiettivo è la prima squadra. Dobbiamo trovare il modo per far accendere la fiamma. Le cose cambiano se cambiano noi non se cambiano gli altri. Spero di aver acceso una fiammella nella squadra per vedere un atteggiamento propositivo. Quale sarà il sistema di gioco ? Preferisco non rispondere per non dare un vantaggio agli avversari. Ho provato sia la difesa a 3 che a 4. Io sono ambizioso. Se vinco e la società mi chiede di restare sarei felicissimo. Mi piace un calcio aggressivo e propositivo. Non sempre è possibile. Dipende dalle caratteristiche della squadra. Ho visto tante cose positive della gestione di Zauri. Non è stato affatto un fallimento. Serve positività. L’ambiente deve aiutare. Credo nella critica costruttiva. Non ho ancora sentito Luciano Zauri ma lo chiamerò presto. Il Pordenone ha un’idea chiara. È una squadra fisica e strutturata. Ma anche noi siamo bravi. Affrontiamo la gara con la giusta attenzione ma senza timore. Bocic ha strappo e forza nel ripartire. Esterno naturale ma può agire anche da punta centrale. Negli spazi è devastante. Questa squadra ha qualità quando ha la palla. Deve migliorare quando la palla viene gestita dagli avversari”

Sii il primo a commentare su "Serie B – Pordenone Pescara, prima conferenza stampa di Legrottaglie"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*