Sebastiani “Siamo tutti in discussione”

Sebastiani. “Tutti in discussione. Io come Presidente, i direttori, il tecnico e i giocatori. La squadra non può occupare l’attuale posizione di classifica”.

“A Bari – ha aggiunto il Presidente del Delfino Daniele Sebastiani – abbiamo giocato un buon primo tempo senza, tuttavia, essere pericolosi. Nella ripresa siamo completamente spariti. Le partite durano 90 minuti. Al mister il compito di analizzare bene questo aspetto. Non si può continuare a fare un tempo sì, l’altro no. Nel calcio i risultati sono tutto”.

Nel video, scheda Pescara – Analisi

Il Successo manca dallo scorso 21 ottobre ( 2 – 1 sull’Avellino all’Adriatico ). Quindi, tre ko contro Empoli, Brescia, Bari ed un solo pareggio conquistato nel match casalingo col Palermo. In classifica, 2 punti di vantaggio sulla zona play out, 4 di ritardo dai play off. Per Zeman è il peggior momento da quando guida il Pescara. Servono risposte convincenti. Questo pomeriggio la ripresa della preparazione. Saranno valutate le condizioni di Bovo che accusa problemi al ginocchio. Nelle prossime 6 sfide, altrettanti avversari alla portata : Pro Vercelli, Ternana e Novara all’Adriatico; Spezia, Cesena e Ascoli in trasferta. Sabato prossimo i biancazzurri ospiteranno l’undici di Grassadonia che nell’ultimo turno ha prevalso in rimonta sull’Empoli ( 2 – 1 ). Piemontesi privi di due pedine fondamentali come l’ex Mammarella e il regista Vives ex Torino. Assenze pesanti che vanno ad aggiungersi a quelle di Jidayi e Rovini. In dubbio Germano ( ex Lanciano ), Bifulco, Vajushi e Vivas che hanno saltato l’ultimo incontro di campionato. Tra i “leoni” c’è l’ attaccante Alessandro Polidori, classe ’92, ceduto ad agosto dal Pescara alla Pro Vercelli.

 

Sii il primo a commentare su "Sebastiani “Siamo tutti in discussione”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*