Sebastiani “Se c’è qualcuno vendo”

Sebastiani. Pescara ultimo. Contestato il Presidente “Oddo non si tocca. Se la squadra è questa, possono andare via tutti. Se c’è qualcuno sono disposto a cedere”.

“Da un mese si respira un’aria particolare. Addirittura dicono – afferma il Presidente del Pescara Sebastiani- che avrei rifiutato 15 milioni di euro per la cessione del club. Non ho ricevuto alcuna proposta. Le quote sono a disposizione. C’è però bisogno di qualcuno che metta delle firme che valgono. Di certo non le firme a chiacchiere. Se c’è qualcuno sono disposto a cedere. Altrimenti non rompessero le scatole. Nel mondo ci sono tanti quaquaraqua’ che fomentano. Quando si tratta, poi, di intervenire, mancano le cosiddette palline.

Le responsabilità sono di tutti. Le rimostranze dei tifosi sono legittime. Magari se aiutassero la squadra durante i 90′ sarebbe meglio. Oddo sta lavorando bene. Gli errori sono stati fatti insieme. Abbiamo sopravvalutato la rosa. A gennaio serve una rivoluzione? Se la squadra è questa non lo escludo”.

Da ieri, Pescara ultimo, scavalcato dal Palermo corsaro sul ( 3-4) campo del Genoa. Giovedì sera scontro diretto al “Barbera” Da oggi, quadra in ritiro a Roma.

Nel video, le dichiarazioni rilasciate al telefono dal Presidente Sebastiani durante lo speciale Pescara- Bologna

 

Sii il primo a commentare su "Sebastiani “Se c’è qualcuno vendo”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*