Sassuolo Pescara: le voci del novantunesimo

Db Bologna 09/06/2015 - play off Serie B / Bologna-Pescara / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Massimo Oddo

Sassuolo Pescara. Biancazzurri da applausi. I tre punti vanno, però, agli emiliani. Poca concretezza negli ultimi 16 metri. Quanto spreco!

Le voci dei protagonisti

Oddo

“Poco concreti. In serie A non ti perdonano. Non avremmo meritato di perdere, ma il Sassuolo non ha rubato nulla. È stato spietato. Noi no. Esco rafforzato. Mercato ? Siamo a posto così. Siamo ben messi e lo abbiamo dinostrato”.

Di Francesco

“Pescara molto più brillante. Nei primi 30 minuti noi lentissimi. La mia ex squadra ha giocato molto bene. Abbiamo pagato un po’ di stanchezza fisica e mentale. Nel secondo tempo siamo cresciuti. Nei primi 30 minuti ci ha messo in grande difficoltà il movimento di Caprari che attaccava la profondità. Non siamo mai riusciti ad essere corti. Nell’ intervallo abbiamo parlato e ci siamo riorganizzati”.

Cristante

“Abbiamo dimostrato di poter fare malgrado il ko un grande campionato. La  nostra forza è il gioco. Adesso la sosta. Poi l’Inter una grande di questa serie A. Ringraziamo i tifosi. Ci hanno sostenuto dall’inizio alla fine. Dobbiamo essere più cinici”.

Consigli portiere del Sassuolo

“Questa sera sono stato bravo. Mi è andata bene. La parata più difficile su Caprari in avvio di partita. Il Pescara mi è piaciuto tantissimo. Auguro le migliori fortune ai biancazzurri.

 

Sii il primo a commentare su "Sassuolo Pescara: le voci del novantunesimo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*