Samp Giampaolo “Non dobbiamo sbagliare”

Samp Giampaolo. Le parole del tecnico giuliese ex della partita “A Pescara ho cominciato. Grande riconoscenza, ma domani non possiamo sbagliare”.

Dopo aver smesso di giocare, dal 1998 al 2001, l’allenatore della Sampdoria ha cominciato a lavorare col club biancazzurro

“Sono stato osservatore, team manager e collaboratore tecnico. Tre anni da ricordare. Grande riconoscenza verso il Pescara, ma il presente dice che si tratta di una partita molto importante. Ci arriviamo in buone condizioni. Non possiamo sbagliare. Conosco bene Massimo ( Oddo) che, piccolino, veniva a vedere gli allenamenti del Giulianova allenato dal padre Franco ottimo tecnico. Mi ha insegnato tanto. Ero centrocampista. Mi ha spostato in difesa perchè voleva che iniziassimo a giocare da dietro. Un precursore con una spiccata personalità. Il figlio sta facendo molto bene. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Il Pescara è una squadra sbarazzina. Leggera nel senso che ama giocare. Predilige la qualità alla quantità. In casa, tranne che col Chievo, ha sempre disputato ottime partite. Match non proibitivo per noi, ma senza dubbio difficile”.

23 i convocati per la trasferta in terra abruzzese. Ci sono anche Dodò e Barreto. Indisponibili Amuzie e Palombo oltre ai lungodegenti Carbonero e Pavlovic

 

Nel video la presentazione della sfida con i brani più significativi estrapolati dalle conferenze stampa dei due allenatori, Oddo e Giampaolo

Sii il primo a commentare su "Samp Giampaolo “Non dobbiamo sbagliare”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*