Pre Pescara Cagliari. Parla Oddo

Pescara Cagliari. Prima della seduta di rifinitura a porte chiuse conferenza stampa del tecnico biancazzurro Massimo Oddo.

Domani il Pescara sfida la capolista Cagliari ancora imbattuta( quattro vittorie e un pareggio) al pari di Vicenza e Trapani.

Indisponibili: Sansovini, Bruno ( la squalifica termina domani e non oggi), Memushaj e Mignanelli

“Più le squadre sono forti, come il Cagliari, più devono stare lontane dalla tua area. La nostra priorità non è chiuderci e ripartire. Non è nel nostro dna. La nostra forza deve essere l’umiltà. Poi dobbiamo essere consapevoli dei nostri mezzi. Del Cagliari non mi ha sorpreso nulla. I suoi valori sono indiscutibili. L’attacco è da serie A. Trova facilmente il gol. Non mi sorprende che in qualche partita abbia sofferto. La serie B è questa. Non c’è nulla di scontato. Anche Barcellona e Bayern hanno punti deboli. La perfezione non esiste. Il Cagliari ha denunciato qualche limite sulle palle inattive. Dobbiamo essere in grado di approfittarne. Prima o poi dovrà arrivare un gol su calcio da fermo. Campagnaro ripartirà dalla panchina. Crescenzi è rientrato in gruppo. Sta bene, così come Fiamozzi che ha risentito delle tre partite in una settimana, ma ha avuto una settimana per recuperare le energie. Dal punto di vista mentale, quello col Cagliari sarà un test indicativo in prospettiva per la nostra crescita. Sono certo che disputeremo una grande partita”.

 

 

 

Sii il primo a commentare su "Pre Pescara Cagliari. Parla Oddo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*