Pescara Trapani finale play off: le voci del 91′

Pescara Trapani. Primo atto, missione compiuta. Partita pressoché perfetta. Finisce 2-0. Sblocca Benali. Raddoppia il solito Lapadula. Trapani in 10 dal 27′.

Le voci dei protagonisti

Sebastiani

“Piedi per terra, ma oggi siamo stati nettamente superiori. Certo avvantaggiati dall’uomo in più. Avremmo meritato qualcosa in più. Dominio pressoché assoluto. Siamo stati bravi noi a metterli lì dall’inizio. Vantaggio più che discreto ma non rassicurante in vista del ritorno. Calma e sangue freddo. Sarà una partita difficile. Quindi tutti sul pezzo. Non abbiamo fatto ancora nulla. Sono assolutamente tranquillo”.

Oddo

“Abbiamo fatto molto bene nel secondo tempo. È il risultato scaturito dal campo. Quando è stato espulso Scozzarella per loro non è cambiato nulla. Il Trapani è molto compatto, si difende bene. Non abbiamo fatto ancora nulla”.

Fiorillo

“Non ho fatto interventi. Merito della difesa. È stata perfetta. Siamo molto soddisfatti. Adesso il Trapani non avrà nulla da perdere, quindi sarà dura. C’è da dire che nel calcio si migliora. La fase difensiva è migliorata tantissimo”.

Memushaj

“Hanno già fatto tanto quelli della federazione albanese e mister De Biasi per permettermi di giocare questa sera. Adesso torno in nazionale ma col pensiero rivolto ai miei compagni e alla finale di ritorno. Abbiamo fatto una grande partita. Manca l’ultimo sforzo. Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti. Ci rivediamo il prossimo campionato”.

 

Nel video l’intervista a Massimo Oddo:

 

 

Sii il primo a commentare su "Pescara Trapani finale play off: le voci del 91′"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*