Pescara Pro Vercelli: la vigilia di Oddo

Pescara Pro Vercelli, anticipo della nona di andata. Domani, venerdì 23 ottobre, alle ore 19. Dirige Ros di Pordenone. Conferenza stampa di Massimo Oddo.

“Partita difficile per tanti motivi. Foscarini è molto bravo. Un allenatore concreto che ha sempre messo in difficoltà il Pescara. La Pro Vercelli verrà presumibilmente a chiudersi. Si affiderà al contropiede. Servirà molta pazienza. Non ci sono grandi differenze in questo campionato. C’è grande livellamento. L’unico obiettivo è vincere. Conta poco giocare in casa o fuori. Il nostro atteggiamento è sempre identico. Se abbiamo 12 punti, significa che attualmente meritiamo questa classifica. La colpa è solo nostra. Dobbiamo avere più costanza. Sono molto soddisfatto per il gioco, in po’ meno per la mancanza di concretezza e cinismo che ci avrebbe consentito di avere una posizione migliore. Valoti ? Il campo non mente mai così come gli allenamenti. Il posto non è assicurato almeno con me. Fisicamente stiamo molto bene. Tournover? Non sarò condizionato nelle scelte per la partita di lunedì. C’è tanta concorrenza e io sono contento. Non convochero’ “primavera” perché non ancora pronti. Zampano convocato, perfettamente recuperato, ma andrà in panchina. Si è aggregato solo ieri”.

Rifinitura a porte chiuse. Assai probabile il rientro di Cocco che in attacco agirà, come già accaduto ad Ascoli, con Caprari e Lapadula. Lunedì prossimo Novara in trasferta ( ore 20,30), anticipo del turno infrasettimanale, torneranno a disposizione anche Memushaj e Fornasier. Sabato 31 contro il Crotone all’Adriatico sarà la volta di Sansovini e Mignanelli. Presenti al “Poggio” il Presidente Sebastiani e Victor Mesa socio uruguaiano.

Sii il primo a commentare su "Pescara Pro Vercelli: la vigilia di Oddo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*