Pescara Livorno: la vigilia di Oddo

Pescara Livorno. Primo impegno ufficiale del nuovo anno. Domani i biancazzurri ospitano i toscani. Certe le assenze di Sansovini, Memushaj e Acosta. Parla Oddo

“Non c’è ancora il transfer di Verde. Acosta deve ancora lavorare. Torreira torna a disposizione. Se va da subito alla Sampdoria, mi dispiacerebbe. Lo ritengo un giocatore molto importante. Conto su di lui. So che a Montella piace molto. A me serve. Se la Samp ci conta il discorso cambia. Se arriva il visto di esecutività Verde comincia dalla panchina. Cocco in questo momento è titolarissimo. Lo sto vedendo molto bene. Quella di andata è stata una partita particolare e falsata. Quello che conta è vincere anche con un autogol al 90′. Ci sono diversi scontri diretti. Bisogna approfittarne. Ricominciare bene sarebbe fondamentale. Il Livorno è una squadra di ottimi calciatori. È oggettivamente in difficoltà. Ci vuole pazienza. Necessario muovere velocemente il pallone. I toscani si chiuderanno. Partita ostica”.

Sii il primo a commentare su "Pescara Livorno: la vigilia di Oddo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*