Pescara Chievo, la vigilia di Oddo

Pescara Chievo. Domani, ore 18,la prima di due sfide consecutive all’Adriatico. Subito la squadra di Rolando Maran. Conferenza pre gara di Massimo Oddo.

Probabile formazione: Bizzarri tra i pali; Crescenzi o Zampano se il ricorso venisse accolto, Fornasier, Campagnaro e Biraghi in difesa; a centrocampo dubbio Cristante- Memushaj nel trio completato da Verre e Brugman. Davanti, Caprari e Benali alle spalle di Manaj al debutto dal primo minuto.

Così il tecnico biancazzurro

“Su Preziosi non devo aggiungere altro. Ognuno ha il suo carattere, le sue idee, le sue convinzioni. Domani on attacco gioca Manaj con Benali e Caprari. Io non do’ premi. Studio le caratteristiche degli avversari e poi scelgo gli interpreti. Manaj sta bene. Quella col Chievo è la partita più difficile perché sulla carta pensi che non sia all’altezza delle formazioni blasonate sin qui affrontate. E invece il Chievo è compagine di spessore. È molto ben messa in campo e quindi costringe gli avversari a giocare male. A metacampo ho tanti dubbi perché stanno tutti bene. Ci sono giocatori cui è difficile rinunciare. Per esempio Brugman. Ma attenzione, Aquilani sta bene. Contro il Torino ha fatti 70 minuti di altissimo livello. Vediamo, potrebbero giocare entrambi. Attendiamo la sentenza su Zampano. Non c’è volontarieta’ e, quindi, per me la squalifica deve essere annullata. Se il ricorso venisse respinto, sarebbe un’ingiustizia”.

Nel video la presentazione del match Pescara- Chievo con le dichiarazioni dei due allenatori Oddo e Maran

 

Sii il primo a commentare su "Pescara Chievo, la vigilia di Oddo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*