Pescara, cercasi attaccante: il punto

Sondato il Modena per Granoche, ma il Pescara non trascura la pista Caputo che vuole andare via dal Bari. Mancosu verso Brescia.

Complicata la prima scelta Falcinelli( per il momento il Sassuolo non lo molla), Boakje dell’Atalanta aspetta l’offerta di un club di serie A. Mancosu, altro obiettivo, sembra destinato al ripescato Brescia che ha affidato la guida al suo ex allenatore Roberto Boscaglia. Tornando a Granoche, il contatto c’è stato, ma il Modena chiede almeno 500 mila euro( a 400 mila euro si potrebbe chiudere) per il cartellino del trentaduenne centravanti uruguagio che lo scorso anno ha realizzato 20 reti play-out compresi. Il calciatore si trova benissimo in Emilia. Nel calcio, però, mai dire mai. I dirigenti del Pescara non trascurano, tuttavia, la pista Caputo, classe ’87, altro attaccante che risponde perfettamente alle caratteristiche richieste da Oddo. Trascinatore, fa salire la squadra nei momenti in cui c’è da tener palla, fiuto innato del gol. Caputo, inoltre, vuole cambiare aria, non esattamente un dettaglio. A gennaio, il club pugliese pretendeva circa 800 mila euro per la cessione dell’attaccante. Situazione oggettivamente diversa,oggi, visto che il calciatore ha manifestato, appunto, la volontà di cambiare maglia. C’è da aspettare, non c’è dubbio, ma i dirigenti stanno lavorando su Granoche e, in alternativa, su Francesco Caputo. Per la difesa, il ritorno di Salamon non sembra impossibile come qualche settimana fa. Congelata, infine, la questione Galano. Oddo sembra, infatti, orientato a puntare sul 4-3-1-2. Ma anche in questo caso, da qui alla fine del mercato, lo scenario potrebbe cambiare.

Sii il primo a commentare su "Pescara, cercasi attaccante: il punto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*