Pescara Carpi, l’occasione del rilancio

Pescara Carpi. Un’occasione da sfruttare. Ma guai a sottovalutare gli emiliani che, lontano dal “Cabassi” dove non vincono da 250 giorni, hanno conquistato gli unici due successi di una stagione, finora, molto complicata. Nelle ultime 6 giornate, 5 punti come la squadra di Pillon ex della contesa al pari di Memushaj, Frascatore, Piscitella, Pesoli e dell’ infortunato Serraiocco.

Pescara Carpi

Terz’ ultimo posto per la squadra di Castori subentrato a Chezzi dalla quarta giornata. Col tecnico di Tolentino, in 10 giornate altrettanti punti di cui 7 in trasferta ( vittorie contro Perugia e Padova, pari a Crotone ).

Nel concitato finale dell’ultima sfida persa col Lecce è stato espulso a partita conclusa il portiere Colombi che, dunque, salterà il match in programma venerdì prossimo all’Adriatico. Assente, come ricordato, anche l’infortunato Federico Serraiocco, classe ’93, con trascorsi nelle giovanili Biancazzurre, poi passato al Teramo nelle cui fila ha militato per tre stagioni. Torna a disposizione, dopo la squalifica, Sabbione che ha deciso l’ultima sfida disputata lo scorso marzo all’Adriatico.

Pillon ha allenato il Carpi subentrando a Vecchi nella stagione 2013 – 14. Il tecnico di Preganziol fu ingaggiato per centrare la salvezza ( Pesoli era un suo giocatore ). Addirittura andò oltre sfiorando i play off. Ciò malgrado non venne confermato. Serie B ritrovata grazie al Pescara dopo 4 anni. Storia dello scorso aprile.

Nel Carpi, detto del portiere Federico Serraiocco, ci sono altri due ex : Paolo Frascatore, terzino sinistro classe ’92, e Giammario Piscitella, esterno d’attacco, classe ’93. Per entrambi, un’esperienza in biancazzurro, durata 6 mesi, nella stagione 2013 – 14.

Nel video, scheda Pescara – Il punto

Sii il primo a commentare su "Pescara Carpi, l’occasione del rilancio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*