Pescara calcio, si profila un ritorno

Pescara calcio. Se Vido sfuma, si punta sul ritorno di Cappelluzzo. Per la difesa, obiettivo Bastoni dell’Atalanta. Di Marco verso Crotone, Costa resta alla Spal.

La mezz’ala Andrea Palazzi, classe ’96, ex Pro Vercelli e Livorno, di proprietà dell’Inter ha firmato. Prestito con diritto di riscatto che diventa obbligatorio in caso di promozione in A. Nei prossimi giorni l’annuncio di Capone e Latte Lath, entrambi esterni d’attacco appena diciottenni. Arrivano dall’ Atalanta in prestito con premio di valorizzazione.

Luca Vido, ex Cittadella, di proprietà del Milan, è sempre più vicino all’Atalanta che, nell’affare Conti, ha inserito anche la mezz’ala Pessina altro obiettivo di mercato del Pescara. L’alternativa a Vido è Pierluigi Cappelluzzo che qualche mese fa ha rinnovato col Verona. Sarebbe un ritorno. Il centravanti classe ’96 ha indossato il biancazzurro lo scorso anno: 9 presenze e un gol, contro l’Ascoli, nel Pescara di Oddo che ha vinto il campionato di serie B. Il Delfino lo ingaggerebbe in prestito con diritto di riscatto.

Per Ganz bisognerà aspettare qualche giorno. Da lunedì a mercoledì prossimi sessione legata ai riscatti. In teoria, il Verona potrebbe esercitare l’opzione in suo favore per una somma pari a circa 1.7 milioni di euro. Difficile. L’attaccante, di proprietà della Juventus, è già d’accordo col Pescara che sta pensando all’acquisizione a titolo definitivo.

Difesa. Pavone è tornato alla carica per il centrale Bastoni, classe ’99, dell’Atalanta. Inizialmente il club orobico non sembrava favorevole al trasferimento del giovane calciatore. Adesso, le cose sembrano essere cambiate. A breve, il d.s. Sartori darà una risposta. Oltre a Capone e Latte Lath potrebbe, dunque, arrivare dalla Dea anche Bastoni.

Terzino sinistro: sfumano Di Marco, classe ’97, ex Ascoli e Empoli, cartellino dell’Inter, destinato al Crotone e Filippo Costa, classe ’95, che la Spal riscattera’ dal Chievo e resterà a Ferrara.

Nel video, scheda mercato

 

Nel video, la cronaca della prodezza di Massimo Ganci –  ritorno finale play off giugno 2010 Pescara – Verona

 

 

1 Commento su "Pescara calcio, si profila un ritorno"

  1. Siamo al ridicolo! …
    Già Ganz era un obiettivo discutibile rispetto alle sbandierare ambizioni della società e del tecnico!… Ma questo “ritorno” ha del grottesco!!… Prima si fanno nomi almeno sulla carta roboanti, poi si inizia a ripiegare (come al solito negli ultimi anni!) su nomi di seconda fascia ed infine (come al solito) si scende al ridicolo!!!…
    MA C CIAVEM DA FA C CAPPELLUZZ ???.!!!!..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*