Pescara calcio, risoluzione per un calciatore

Pescara calcio. Come già anticipato, stamane Vittorio Esposito ha risolto il contratto col club biancazzurro. Le parole di Giorgio Repetto.

Ora il fantasista molisano potrebbe accasarsi in uno dei club che godono della finestra suppletiva di mercato, oppure più verosimilmente in serie D. Tante le società interessate specie l’ambizioso Campobasso di Roberto Cappellacci. È stata, dunque, una parentesi durata pochissimo in biancazzurro caratterizzata da un paio di infortuni (soprattutto l’ultimo alla spalla) che hanno messo fuori gioco il talentuoso attaccante molisano. Assai rammaricato chi ha creduto fortemente in questo ragazzo, ovvero il d.g. biancazzurro Giorgio Repetto “Mi dispiace tantissimo. Nel calcio non c’è meritocrazia. Io lo avrei tranquillamente tenuto. Lo avevo già bloccato dal mese di gennaio quando giocava nel Chieti. Per me ha grandissime potenzialità. Certo, bisognava crederci. La famosa lista dei 18 over 21 ha penalizzato Vittorio, ma io, ripeto, avrei inserito lui piuttosto che un altro. Questa storia è una grande sconfitta per tutti noi.

A questo punto, dalla famosa lista potrebbe essere sacrificato Vukusic. Verrebbe rimpiazzato da Bruno, (attualmente sotto squalifica per vecchie questioni legate alla sua esperienza nella Nocerina) che invece inizialmente  sembrava dovesse partire insieme con Vittorio Esposito. Intanto, oltre a Monni e a Paolucci, al Teramo sarà girato in prestito anche Davide Vitturini per il quale in realtà, fino a ieri, c’era ancora il veto di Massimo Oddo. Oggi le cose sono cambiate.

Sii il primo a commentare su "Pescara calcio, risoluzione per un calciatore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*